giovedì 14 novembre 2013

BTC 2013 presenta WHR, Web Hotel Revenue



Si è appena concluso il doppio appuntamento per il Team "Web Hotel Revenue" (WHR) che il 12 e 13 novembre ha presentato il suo panel alla Fortezza da Basso di Firenze.
La prima giornata ha presentato l'intervento "Come il web e i social media possono incrementare il fatturato alberghiero" con la presenza di professionisti del settore turistico alberghiero.
Ha moderato Enzo Aita, Founder & Business Development Manager di WHR Corporate; all'intervento  hanno partecipato:
Gianluca Piras, Giulia Eremita, Vito D’Amico, Martin Soler, Simone Puorto e Diego Orzalesi.
Tra i numerosi spunti di riflessione è emerso un concetto da non trascurare: non considerare la “Reputazione Online”, il potere della condivisione attraverso i “Social Network”, una corretta strategia di “Distribuzione Online” e le giuste azioni di “Revenue Management” significa: 

 “Non far parte della rivoluzione di oggi e sempre piu’ di domani!”.


Ampio spazio è stato dato inoltre all' Area Blog e Stampa con il supporto di Antonio Maresca, Web & Social Media Coach, Luisa Rellini, Hospitality Travel and Tourism Blogger e Armando Travaglini, Digital Marketing Turistico. 

Durante la seconda giornata invece, a partire dalle ore 10:00, WHR è stato ospite presso lo stand di Federalberghi Toscana per un evento di formazione su Brand & Revenue Management, Web Marketing, Social Media Marketing, Mobile e M.I.C.E che ha visto gli interventi di importanti professionisti e aziende del settore quali: Andrea Parducci, Vito D' Amico, Jennifer Mallegni, Antonio Maresca, Massimo Trovò, Andrea Zambarda, Alessandro Casula, Russkiy Kliuch.

Gli appuntamenti con il Team WHR con altre due tappe in giro per l'Italia, il 20 novembre a Roma e il 27 a Napoli. Per info: http://www.webhotelrevenue.com/evento/roma/ Twitter hashtag: #whr2013 Per prenotazioni contattare: email: info@webhotelrevenue.com

Vi ricordiamo che la location della Fortezza da Basso di Firenze sarà prossima ad ospitare un altro evento sui temi del turismo e della comunicazione digitale: BTO 2013, di cui vi abbiamo già parlato nel precedente articolo.

lunedì 11 novembre 2013

BTO 2013. IT IS YOU.


Ricordiamo lo scorso anno di come hanno partecipato più di 6.500 presenze affluite in due giorni, dei 46 espositori italiani ed internazionali, e dei giornalisti (più di 180 giornalisti) e i nostri amici tanto amati blogger accorsi in più di 130.
Diamo i numeri ma non siamo impazziti.
Sono i dati dell'edizione 2012 di BTO "Buy tourism Online" la manifestazione nata nel 2008 che coinvolge esperti e imprenditori da tutta Italia per ritrovarsi in una due giorni di full immersion nel tema del Travel 2.0.
Solo lo scorso anno, tra il 29 e 30 novembre, l'hashtag #bto2012 è stato uno dei più twittati in Italia: con ben 10.000 tweet registrati, raggiungendo in ben poco tempo i primi posti della top ten.
Sarà la Fortezza da Basso di Firenze ad ospitare quest'anno BTO alla Fortezza da Basso di Firenze nei giorni del 3 e 4 dicembre, un incontro tra operatori del turismo e fornitori di nuove tecnologie, perchè è la nuova comunicazione online che sta rapidamente trasformando questo settore.
Saranno conferenze e convegni, uno dopo l'altro, ad animare il dibattito sull'uso delle nuove tecnologie applicato al marketing: cliccando QUI e QUI potete leggere e scaricare il programma completo delle due giornate.

Per partecipare è richiesta l'iscrizione, avete tempo fino al 2 dicembre:
http://www.buytourismonline.com/come-partecipare/

Inoltre, per chi ha voglia, interesse e curiosità di partecipare come ogni buon BLOGGER che si rispetti, potete farlo richiedendo un FREE PASS a questo indirizzo: http://www.buytourismonline.com/bloggers/

BTO 2013. It's me, It's YOU.
Non prendete impegni!



lunedì 21 ottobre 2013

Il Festival Internazionale del giornalismo si farà. Parte la raccolta crowdfunding.



Solo pochi giorni fa, con un articolo colmo di gratitudine ma al tempo stesso di rammarico e dispiacere, Arianna Ciccone, ideatrice e fondatrice assieme a Christopher Potter del Festival Internazionale del giornalismo che si svolge annualmente a Perugia, ha annunciato che quest'anno, dopo tanti sacrifici e voglia di andare avanti, il festival non si farà.

"Ci sono momenti in cui capisci che ti devi fermare. Che la vera forza, il vero coraggio è dire: grazie, ma no. È quello che è successo a me e a Chris con il Festival, una parte molto importante della nostra vita."

Motivo? Non ci sono più fondi, o almeno, non ci sono quelli necessari. Perchè come ricorda Arianna nel suo articolo (potete leggerlo cliccando QUI) l'informazione di qualità deve sempre crescere e migliorare ma per far questo devono esserci le giuste condizioni, se queste mancano lo sviluppo non può essere forzato e con umiltà ci si deve fermare. 

Infografica su l'edizione 2013
"Più il Festival cresceva, diventava importante e più - paradossalmente - diventava faticoso costruire il budget per realizzarlo. «Stop at the top» dice spesso Chris. E ha ragione, se non ci sono le condizioni - e purtroppo non ci sono - bisogna fermarsi. Farlo nonostante tutto sarebbe un errore gravissimo. Il Festival deve continuare a crescere, a essere innovativo, a migliorare. I budget modesti di questi anni non sono più sostenibili. Fare il Festival a ogni costo pur di farlo, magari riducendo ospiti e giornate non è accettabile. O si va avanti migliorando o ci si ferma.

Ecco quindi che scatta la rivoluzione sul web e soprattutto su twitter, gli utenti non ci stanno. Vuoi per l'attaccamento a questa manifestazione nata dal basso, che ha cercato a poco a poco i finanziamenti dalle istituzioni e che ha realizzato la sua prima edizione con un budget di soli si fa per dire 80.000 €, vuoi per i personaggi che ci sono passati, vuoi per la volontà che il festival mette nel coinvolgere i giovani per farli collaborare alla realizzazione di un evento così importante, qualcosa si è smosso.

Qui a fianco potete vedere coi vostri occhi gli ottimi risultati riscontrati nell'edizione dello scorso anno, numeri questi, che anche seppur rilevanti, non sono niente in confronto al contributo dei tantissimi volontari che ogni anno inoltrano le loro domande per chiedere di poter collaborare gratuitamente ad un'iniziativa così importante, sono tanti e provengono da tutto il mondo.

"In questi anni migliaia di giovani sono arrivati a Perugia da tutto il mondo per partecipare al Festival: hanno fatto i reporter, i fotografi, i videomaker, si sono occupati della logistica, delle sale, hanno affiancato l'ufficio stampa, il social media team... Sono nate amicizie, storie d'amore, in tanti li vedi poi in giro per il mondo a fare i giornalisti. Non è commovente tutto questo? Una vera e propria comunità che mesi prima dell'inizio della manifestazione usa Facebook - il gruppo dei volontari #ijf - per conoscersi, organizzarsi, scambiarsi opinioni, idee, consigli. Quando i volontari stranieri arrivano in Italia solitamente trovano i loro "colleghi" italiani ad aspettarli agli aeroporti di Milano, di Roma, e poi in gruppo tutti insieme arrivano a Perugia. Il check-in dei volontari è sempre emozionante. Ogni anno, a partire dal martedì, mi metto a guardarli mentre arrivano: si riconoscono dalle foto su Fb, si abbracciano, si salutano, ridono. Che vitalità, che gioia!"

martedì 1 ottobre 2013

La Toscana e il turismo. Una panoramica sull'estate 2013.

L'Aotc stila un rapporto sulla stagione appena trascorsa.  L'estate è ormai passata e ottobre si fa velocemente strada in quello che resta delle ultime settimane di temperature tiepide. 
L'Associazione operatori turistici di Castiglion Fiorentino, l'Aotc, decide quindi che è il momento di stilare un piccolo rapporto sull'andamento di questa stagione turistica appena conclusa. Trascorrere le proprie vacanze in Toscana è certamente un piacere non da poco: si tratta di una terra colma di borghi pieni di fascino, che offrono specialità gastronomiche senza eguali. 
L'associazione spiega come quest'anno l'afflusso di turisti sia provenuto per lo più dall'estero. Russi, malesi, australiani hanno costituito una fetta non indifferente tra coloro che hanno optato per trascorrere le vacanze in questi luoghi fantastici. Nonostante la crisi economica che ormai spezza la schiena a molti settori del turismo è necessario notare che anche gli italiani quest'anno non sono stati pochi. “Evidentemente -spiega l'Aotc- “i turisti nostrani non hanno voluto rinunciare a vacanze rigeneranti.” 
La maggiore affluenza nelle terre toscane però è provenuta dai soliti, tanto adorati, turisti di sempre. Con questo si intendono gli olandesi, i belgi, i francesi, gli irlandesi, i tedeschi, i finlandesi e gli svizzeri (per quanto riguarda l'Europa). Invece, dando uno sguardo oltre i confini dell'Unione, statunitensi e canadesi non sono certo stati pochi, e non hanno disdegnato una vacanze nella terra dantesca.

lunedì 23 settembre 2013

Corri la Vita 2013

Torna anche quest'anno la manifestazione fiorentina di "Corri la vita", evento organizzato in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Firenze.
La manifestazione è nata nel 2003 con lo scopo di contribuire e aiutare tutte quelle strutture sanitarie pubbliche fiorentine che si occupano nello specifico della lotta contro il tumore al seno; iscrivendosi a Corri la Vita infatti si può contribuire con una donazione di 10 € che andrà a sostenere tali istituzioni e attività di volontariato. I fondi raccolti da CORRI LA VITA 2013 saranno interamente destinati alla LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, al Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica, a FILE Fondazione Italiana di Leniterapia che opera nel settore delle cure palliative, al “The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research” e a SenoNetwork Italia Onlus.

Piazza Duomo, Corri la Vita 2012
 Quella del 13 ottobre 2013 sarà l'XI anno in cui appassionati di corsa o semplicemente famiglie e amici si riuniscono per attraversare le vie del centro storico di Firenze. C'è chi lo fa correndo e chi camminando e proprio per questo sono stati creati due diversi percorsi, uno di 13 km per la corsa competitiva, l'altro di 5 km per la passeggiata
Per chi da sempre si ripromette di tornare nel centro di Firenze ad ammirare le sue bellezze questa è decisamente la giusta occasione, si fa del bene e nel mentre si ammirano splendide vie e palazzi storici, inoltre un tratto che riguarda il percorso della passeggiata dà la possibilità di entrare all'interno del giardino di Boboli, occasione da non perdere! 

Data e ritrovo: 
La gara si svolgerà a Firenze, domenica 13 Ottobre 2013 con il seguente orario: Ritrovo ore 8 in Piazza Duomo Partenza ore 9,30 in Piazza Duomo